Tu sei quiNEWS SARDEGNA / News Sardegna / GLI EVENTI DI SCIRARINDI / 5° Festival di Scirarindi / IL 5° FESTIVAL DI SCIRARINDI - Il Programma / Convegno Sardegna Terra Viva: un’agenda per un futuro desiderabile

Convegno Sardegna Terra Viva: un’agenda per un futuro desiderabile


Logo-Comuni-Virtuosi.jpg

Il Festival di Scirarindi

Con il Patrocinio dell’Associazione dei Comuni Virtuosi

presenta il convegno


Sardegna Terra Viva: un’agenda per un futuro desiderabile

 

 Sabato 28 Novembre alle ore 11 a Cagliari presso il Festival di Scirarindi (Sala C, Palazzo dei Congressi della Fiera Internazionale della Sardegna)

Incontro a tutto campo con gli amministratori locali dell’isola per sollecitare una gestione dei territori armoniosa e sostenibile e con una minore impronta ecologica. Verranno presentate buone pratiche e progetti concreti legati alle scelte di gestione territoriale, all’efficienza energetica, alla sovranità alimentare e alla partecipazione attiva dei cittadini, per contribuire alla diffusione di pratiche di gestione “virtuosa” della “res publica”.

Gli enti locali, soprattutto i piccoli comuni, sono chiamati oggi più che mai ad avviare politiche virtuose in grado di contenere la spesa e rispondere al contempo alle esigenze sempre più pressanti delle comunità. Intervenire a favore dell’ambiente, con progetti di buonsenso, è necessario per il futuro dei territori, per la qualità di vita dei cittadini e utile per le casse comunali. 

Esistono in Italia decine di amministrazioni che stanno sperimentando, su tematiche specifiche, azioni  particolarmente lungimiranti e all'avanguardia, che mirano ad una sostanziale riduzione dei consumi e dell'impatto sull'ambiente. Al Festival di Scirarindi, in collaborazione con l’Associazione dei Comuni Virtuosi, racconteremo come sia possibile amministrare salvaguardando il bene comune e risparmiando denaro pubblico: progetti a costo zero, iniziative virtuose e sostenibili.

L’ iniziativa è realizzata con il Patrocinio dell’Associazione dei Comuni Virtuosi ed è rivolta a sindaci, vicesindaci, assessori, consiglieri e candidati, tecnici, funzionari e segretari/dirigenti comunali e cittadini attivi motivati a riprodurre sul loro territorio buone pratiche di successo.

Coordina l’incontro il giornalista ANDREA DEGL’INNOCENTI di Italia che Cambia

PER ISCRIVERSI ALL'EVENTO: http://goo.gl/forms/Mcqfdi0Kyl

 

Parteciperanno:

 

  • LA SALUTE: VINCENZO MIGALEDDU presidente di Associazione medici per l'ambiente – Isde Sardegna, promotore del manifesto-laboratorio sociale “Sardigna Terra Bia/Sardegna Terra Viva”, laboratorio sociale  

 

  • I RIFIUTI: ALESSIO CIACCI E’ stato Assessore all’Ambiente del Comune di Capannori, primo comune in Italia ad aver aderito alla strategia internazionale “Rifiuti Zero”. Nel 2012 è stato nominato Personaggio Ambiente italiano dell’anno. Dal 2015 è consulente dell’Unione Europea e dell’ONU su progetti di sostenibilità ambientale legata al riuso e riciclo dei rifiuti urbani.

 

  • SOVRANITA’ ALIMENTARE: TERESA PIRAS di Domus Amigas e Centro sperimentazione autosviluppo, ha promosso nel Sulcis-Iglesiente (Masainas, San Giovanni Suergiu e Calasetta ) un percorso di miglioramento genetico, partecipativo ed evolutivo di antiche varietà di grano con il genetista Salvatore Ceccarelli. 

 

  • IL TURISMO: RITA CANNAS. Università di Cagliari Si occupa di Modelli di turismo sostenibile nelle imprese, Collaborative economy e social entrepreneurship, Comunicazione della sostenibilità, Politiche pubbliche e strategie private per il turismo, Economia del turismo nelle aree protette

 

  • IL SUOLO: DOMENICO FINIGUERRA, politico, ambientalista, blogger. Per dieci anni sindaco di Cassinetta di Lugagnano, primo Comune in Italia ad avere approvato un piano regolatore che esclude la possibilità di edificare occupando nuove superfici.  “Personaggio Ambiente” del 2011, è fra i promotori della Campagna e del movimento nazionale “Stop al Consumo di Territorio” e del “Forum Nazionale Salviamo il Paesaggio Difendiamo i Territori”.

 

  • IL PROCESSO: STEFANO GREGORINI Agente di sviluppo locale e project manager di eventi e progetti di innovazione e promozione territoriale, è Presidente di Urban Center Cagliari e fundraiser e progettista per il no profit, enti locali ed il settore culturale.

 

  • LE BUONE PRATICHE DEI COMUNI VIRTUOSI SARDI: Mogoro, Peppe Garau Sardara, Siddi e Roberto Scema di Villa Verde. Interverrà anche il Sindaco di Martis Tiziano Lasia

 

PER PARTECIPARE ALL'EVENTO E' NECESSARIO COMPILARE LA DOMANDA DI ISCRIZIONE:

http://goo.gl/forms/Mcqfdi0Kyl

 



CERCA IN SARDEGNA

un Operatore, un Centro, un'Azienda, un Agriturismo, un Corso, un Evento ...


CERCA

orma.png

Corsi e Seminari

Aggiungi a Preferiti

Aggiungi sito 
Aggiungi pagina 

Scambia informazioni