Tu sei quiVITA INTERIORE / Crescita personale / Counseling / Corpus in Fabula - Scuola di Counseling a Mediazione Corporea - Cagliari

Corpus in Fabula - Scuola di Counseling a Mediazione Corporea - Cagliari


Logo scuola di counseling.jpg

c/o Accademia naturapatia ANEA - Via C. Lubich 32 - Cagliari 
Contatti: 
direttore Michele Andolina cell. +35 335 66 75 597- mail : 
micando@fastwebnet.it 

http://www.corpusinfabula.it/corsi/corso-di-professional-counselor-a-cagliari/
https://www.facebook.com/corpusinfabulacagliari/

Scuola di Counseling a Mediazione Corporea con un percorso unico nel suo genere, espressione di diverse prospettive teorico-pratiche fondate sull'integrazione tra corpo e mente.

Dal 2017 presso la Sede di Cagliari sarà attivato il corso triennale di counseling, a mediazione corporea, che abilita a praticare l’attività di Professional Counselor in linea con gli standard europei stabiliti da Assocounseling per le scuole associate.

Può accedere al corso triennale di counseling  chiunque abbia una base culturale minima equivalente o equipollente al diploma di scuola media superiore: insegnanti, infermieri, animatori, educatori, assistenti sociali, sociologi, psicologi, medici, operatori della riabilitazione, pedagogisti,  operatori di comunità. 
Sono considerati titoli preferenziali le lauree, i diplomi universitari e la pratica professionale negli ambiti dei servizi alla persona e in ambito socio-psico-educativo. 

Il corso fornisce inoltre strumenti di crescita personale e professionale, che consentono di agire con maturata consapevolezza verso i propri obiettivi e i propri bisogni, il proprio piano di vita e di carriera, un diverso approccio con il cliente, la riorganizzazione e la motivazione del personale, ed è rivolto anche a:  
imprenditori, team leader, professional, executive e dirigenti con differenti livelli di responsabilità all'interno dell' organizzazione.

Per valutare le aspettative reciproche ed effettuare un’azione di orientamento e selezione, è previsto un colloquio inziale. 

Il Corso di formazione a Mediazione Corporea

Il corso di formazione unico nel suo genere per le materie e le modalità di apprendimento è espressione di diverse prospettive teorico-pratiche fondate sull'integrazione tra corpo e mente: 

- BIOSISTEMICA E NEUROSCIENZE

l'esplorazione del funzionamento biologico e fisiologico del sistema nervoso, delle emozioni, della cognizione ( J .Liss, M. Stupiggia ) in riferimento alle scoperte delle neuroscienze e della biosistemica;

- TECNICHE CORPOREE NEO-REICHIANE
i costrutti e i modelli delle Core- Energetica ( J. Pierrakos) e della Bioenergetica ( A. Lowen) che includuno Tipologie Caratteriali, il Concetto di Energia Corporea e il Grounding, i Blocchi, le Difese, le Ferite e le Maschere per ricostruire attraverso quali filtri e modalità l'esperienza di vita si traduce in senso  e si orienta allo spirito;

 - MEDITAZIONE E MINDFULNESS

pratica per raggiungere la piena consapevolezza nel qui e ora;

 - TEATRO SOCIALE E D'IMPROVVISAZIONE

risponde alle necessità di nuove relazioni e di riscoprire il valore della  creatività;

La struttura del corso di 900 ore di formazione, è la seguente:

- 450 ore nel triennio di seminari e accompagnamento didattico collocati su 8 weekend all'anno ( uno al mese ) piu 4gg. di summer school intensiva a luglio

- 150 ore nel triennio di tirocinio

- 84  ore nel triennio di accompagnamento personale e in gruppo

- 216 ore nel triennio di accompagnamento personale 
  e in gruppo a cui vanno aggiunte le ore di studio individuale.

E’ previsto un percorso personalizzato più breve per i professionisti che provengono dai servizi alla persona impegnati quindi negli ambiti sociale e sanitario.

Il Counseling 

Il counseling professionale è un'attività il cui obiettivo è il miglioramento della qualità di vita del cliente, sostenendo i suoi punti di forza e le sue capacità di autodeterminazione.
Il counseling offre uno spazio di ascolto e di riflessione, nel quale esplorare difficoltà relative a processi evolutivi, fasi di transizione e stati di crisi e rinforzare capacità di scelta o di cambiamento.

E' un intervento che utilizza varie metodologie mutuate da diversi orientamenti teorici. Si rivolge al singolo, alle famiglie, a gruppi e istituzioni. 
Il counseling può essere erogato in vari ambiti, quali privato, sociale, scolastico, sanitario, aziendale.
( AssoCounseling )

Il Counseling a mediazione corporea 

Il Counseling a mediazione corporea comprende diversi approcci metodologici. 
Si differenzia dalle altre tipologie di Counseling perchè nell'accompagnare il cliente alla scoperta, o alla riscoperta, delle proprie risorse, il Counselor integra, nella relazione, sempre la parte verbale con quella corporea, portando alla consapevolezza quanto comunicato in maniera implicita attraverso il linguaggio del corpo 
Si tratta quindi di una competenza specifica,  che pur mantenedo come comune denominatore il riconoscimento dell'unità mente-corpo, integra del modello rogersiano con altri modelli di approccio allo sviluppo della consapevolezza di sé.

Il Counselor

Il Counselor agisce nella relazione. 
E' il professionista che ci aiuta a ritrovare e sostenere le capacità e le risorse che, in determinati momenti difficili, di crisi o di forte impegno emotivo, sembrano dissolversi bloccando la possibilità di esprimerci e di vivere pienamente e liberamente.


Obiettivi del corso

L’obiettivo principale del corso è formare una figura di counselor  professionale capace d’intervenire con efficacia negli ambiti dei servizi alla persona e del sociale con un attenzione particolare agli ambiti gruppali, organizzativi e comunitari.
In questi contesti aiuterà e promuoverà il cambiamento con l’utilizzo di tecniche corporee ed espressive, oltre che verbali, attraverso la progettazione e l’implementazione di azioni adeguate.

Il profilo professionale in uscita dovrà quindi possedere le seguenti competenze e capacità:

  • attivare una relazione empatica con il cliente;
  • capacità di fronteggiamento della sofferenze emotiva soggettiva e di gruppo con adeguate tecniche corporee di tipo biosistemico;
  • capacità di promozione dell’espressività e della creatività dei contesti, attraverso l’utilizzo di tecniche di natura teatrale mutuate sia dalla teoria biosistemica (l’espressività) sia dal teatro applicato al sociale (la performatività);
  • leggere i contesti sistemici, i significati e costrutti che sostengono le relazione del sistema (approccio sistemico-costruzionista);
  • leggere le culture di riferimento con cui entra in relazione e le ritualità che le caratterizzano (approccio interculturale);
  • progettare e valutare interventi nel sociale al fine di promuovere il counseling nei vari contesti di riferimento

La specificità di tale profilo sarà d’integrare nel profilo del counselor la competenza di progettazione d’interventi e servizi capaci di rispondere alla necessità di cambiamento dei contesti di cui dovrà saper decodificare le culture emergenti.



Contattateci senza impegno, siamo a vostra disposizione per qualsiasi dubbio e/o chiarimento.

 

 



CERCA IN SARDEGNA

un Operatore, un Centro, un'Azienda, un Agriturismo, un Corso, un Evento ...


CERCA

Anatomia della Guarigione.jpg

Corsi e Seminari

Aggiungi a Preferiti

Aggiungi sito 
Aggiungi pagina 

Scambia informazioni