Tu sei quiECOTURISMO

ECOTURISMO


Picture1.png
Valido dal Novembre 18, 2017 - Scadenza Dicembre 17, 2017 "In Evidenza" obsoleto

Escursione archeologica Solstizio d'inverno dall'alba al tramonto il 17 dicembre

L’Associazione Maestr’ale propone



SOLSTIZIO D’INVERNO DALL’ALBA AL TRAMONTO

Escursione archeologica

 

 

 

domenica 17 dicembre 2017

ore 7.00 - 16.00

Torralba - Bonorva

Necessaria prenotazione!

 

 

Presentazione

 

Una giornata emozionante in cui scopriremo il significato astronomico, simbolico e religioso del Solstizio d’inverno nelle culture antiche e fino a oggi. In questo momento, della durata di alcuni giorni a cavallo del Solstizio, era infatti anticamente celebrata la morte e la rinascita del Sole e quindi delle divinità più importanti di moltissime religioni, per questo gli antichi costruirono templi, monumenti sacri di vario tipo e tombe orientati in modo da coincidere con i momenti fondamentali del solstizio: l’’alba e il tramonto.

Ed è per questo che anche la nostra giornata comincerà all’alba e terminerà al tramonto: inizieremo con l’osservazione, in silenzio, del sorgere del Sole al Nuraghe Santu Antine, monumento eccezionale che gli studi di archeoastronomia hanno mostrato essere progettato perfettamente incardinato agli eventi astronomici più importanti del ciclo solare e lunare. Dopo spiegheremo il significato del Solstizio nelle religioni antiche, facendo alcune ipotesi sulle implicazioni che gli orientamenti astronomici potrebbero avere per la ricostruzione della religione, culti e cerimonie nella civiltà nuragica.

Seguirà la visita dettagliata al Nuraghe, con illustrazione di tutti gli aspetti archeologici e dei dati riconducibili a attività cultuali. Nel pomeriggio, dopo la visita della necropoli di Sant’Andrea Priu, ammireremo lo splendido spettacolo del tramonto presso la “Tomba del Capo”, nota anche per essere la domus de janas più estesa della Sardegna, trasformata in età bizantina in chiesa. Al tramonto dei giorni a cavallo del solstizio di inverno qui è possibile vedere il Sole che penetra fino al fondo della camera illuminando la falsa porta, elemento simbolico che divide il mondo dei vivi dall’aldilà, con probabile allusione al significato della morte e rinascita.

La giornata è guidata da Ilaria Montis, archeologa e guida turistica.

Le spiegazioni astronomiche sono a cura di Mauro Peppino Zedda, studioso di archeoastronomia.
Giornata organizzata con l’’Associazione Agorà Nuragica.

 

Programma completo della giornata: http://sardegnasacra.it/?p=8935&lang=it
Ulteriori info: 3208492880 sardegnasacra@gmail.com
Prenotazioni: https://goo.gl/Z1mszT

 

 

Guida

 

Ilaria Montis: archeologa, dopo la laurea e la scuola di specializzazione a Pisa e il master in Geotecnologie per l’archeologia a Siena, a partire dal 2009 fino alla fine del 2014 ha lavorato come assegnista di ricerca all’Università di Cagliari e come libera professionista per numerosi Comuni e studi tecnici, conseguendo poi nel 2015 il dottorato di ricerca in Scienze e Tecnologie per l’archeologia e i Beni Culturali presso l’Università di Ferrara. Ha pubblicato numerosi articoli in riviste specializzate. Tutt’ora lavora come libera professionista nel campo dell’archeologia preventiva e a partire dal 2016 ha scelto di dedicare la maggior parte delle sue energie alla divulgazione attraverso il progetto Sardegna Sacra e alla ricerca indipendente sulle tematiche dell’archeologia del Sacro nella preistoria e protostoria sarda.

 

Quota di partecipazione: €. 15,00
per i soci Maestr’Ale: €. 12,00
(presentare tessera valida per l’anno sociale in corso)

 

Per informazioni e prenotazioni  

http://www.maestr-ale.org/

 

http://www.maestr-ale.org/eventi/solstizio-dinverno/   


 



CERCA IN SARDEGNA

un Operatore, un Centro, un'Azienda, un Agriturismo, un Corso, un Evento ...


CERCA

ram.png

Corsi e Seminari

Aggiungi a Preferiti

Aggiungi sito 
Aggiungi pagina 

Scambia informazioni